Relazione Tecnica Integrata

Relazione Tecnica Integrata: a cosa serve?

La Relazione Tecnica Integrata è un documento, redatto da tecnico abilitato, che serve a portare chiarezza sulla situazione urbanistico – catastale di un immobile. Tale documento, per ora diffuso solo in Emilia-Romagna ma sta venendo adottato anche in altre regioni, è richiesto da parte dei Notai come propedeutico alla stipula di un atto di rogito per compravendita.

Cerchiamo di essere maggiormente chiari e semplifichiamo il concetto: il tecnico redattore di tale relazione deve eseguire una verifica sull’ultimo elaborato grafico dell’immobile presentato in Comune ed in Catasto rispetto a quanto effettivamente realizzato e, nella relazione, indicare eventuali difformità rilevate; in tal caso, oltre che elencarle, deve stabilire se rientrano o meno entro le tolleranze di legge ed esplicare quale tipologia di procedura sia necessaria onde regolarizzare tali difformità.


La relazione tecnica integrata è basata su un modello condiviso tra gli ordini e collegi professionali tecnici e l’ordine dei notai, ed è un documento richiesto dal 2017. Sostanzialmente è un documento estremamente utile in quanto porta trasparenza nella trattativa e nell’atto di rogito tra il compratore ed il venditore che, non essendo dei tecnici, potrebbero non aver valutato correttamente le situazioni con conseguenti contestazioni e, a volte, contenziosi legali.

Premesso ciò passiamo alla parte “delicata”: tale documento non è un obbligo di legge ma, comunque, nasce dalla necessità di portare assoluta chiarezza sulla rispondenza dell’immobile; infatti, solo un tecnico può portare in evidenza eventuali difformità.

Deve essere ben chiaro che, al contrario della Attestazione di Prestazione Energetica (APE) che è un documento che deve essere allegato per legge all’atto, la Relazione Tecnica Integrata non lo è. Infatti, non viene allegata agli atti ma semplicemente citata. Essendoci attualmente una situazione spiacevole in cui taluni Notai vogliono la Relazione Tecnica Integrata, diversamente non rogitano, mi sembra doveroso precisare che tale informazione e posizione è totalmente errata. Infatti, a seguito dell’intervento dell’Antitrust, l’ordine dei Notai ha sottolineato come tale documento debba essere solo “consigliato”.

contatti
Geometra Bologna Gabriele Zanolini

Recapiti Telefonici:
  340/722 3328

Email:
gabriele.zanolini@collegiogeometri.bo.it
Posta Certificata:
gabriele.zanolini@geopec.it

Studio:
via Vasari 28 - 40128 Bologna
Sede Legale:
Via Antonio Bondi, 25 - Bologna

P.IVA: 03415121205
C.F.: ZNL GRL 83T20 A944I
Invia la tua email qui

Elenco Servizi

  • Progettazione Architettonica e Ristrutturazioni Edili

    Informazioni, notizie e approfondimenti su progettazione archittetonica, ristrutturazioni, opere muraie, attività di direzione lavori e coordinatore della sicurezza nei cantieri

  • Pratiche e Perizie

    Informazioni, notizie e approfondimenti su valutazioni e perizie, relazioni tecniche e di analisi, coordinamento appalti (imprese, artigiani, ecc...), redazione e verifica di computi metrici, relazione tecnica integrata

  • Certificazione Energetica

    Approfondimenti e notizie utili in materia di Riqualificazione Energetica, Attestati di Prestazione Energetica, Coibentazione degli immobili e come ottenere agevolazioni fiscali

  • Condominio e Amministrazione di Immobili

    Informazioni, approfondimenti e notizie utili in materia di condominio, amministrazione di immobili, redazione di documenti (regolamento di condominio, ecc...) e tabelle millesimali