Detrazioni Fiscali

Detrazioni Fiscali

Sono previsti degli incentivi fiscali e dei bonus per RISTRUTTURARE CASA?

La Legge di Bilancio 2018 proroga le detrazioni fiscali Irpef per i lavori in casa effettuati fino al 31 dicembre.

Le novità previste sono:

Bonus casa 2018 ristrutturazioni per tutti i lavori avviati a partire dal 1° gennaio 2018 e fino al prossimo 31 dicembre sarà possibile beneficiare detrazione del 50% per un massimo di spesa pari a 96.000 euro, da suddividere in 10 quote annuali di pari importo estesa anche ad altri tipi di intervento. A partire dal 1° gennaio 2019 il bonus per lavori di ristrutturazione edilizia tornerà alla misura originaria che prevede una detrazione Irpef pari al 36% delle spese sostenute, fino al limite di 48.000 euro per ciascuna unità immobiliare. Il bonus ristrutturazioni 2018 spetta per lavori di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati su singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e pertinenze e su parti comuni di edifici residenziali, cioè su condomini. Alcuni esempi di lavori per cui è riconosciuto il bonus ristrutturazioni sono: installazione di ascensori e scale di sicurezza realizzazione e miglioramento dei servizi igienici sostituzione di infissi esterni e serramenti o persiane con serrande e con modifica di materiale o tipologia di infisso rifacimento di scale e rampe interventi finalizzati al risparmio energetico recinzione dell’area privata costruzione di scale interne.


Nel testo della Legge di Bilancio 2018 trova inoltre conferma l’introduzione del bonus verde, ovvero la detrazione del 36% e fino a 5.000 euro di spesa per la cura di giardini e terrazzi privati.

Ecobonus 2018, detrazione al 65% per tutti coloro che effettuano interventi di risparmio energetico, per un massimo di spesa pari a 100 mila euro da suddividere sempre in 10 anni. L'Ecobonus con la nuova legge di bilancio 2018, è esteso all'edilizia popolare, ossia, alle case popolari. Un'altra novità è che dal 2018, la detrazione caldaie cambia. Nella Legge di Bilancio 2018 è prevista l’applicazione dell’aliquota al 50% per la sostituzione di finestre e infissi e per l’installazione di caldaie.

Dal 1° gennaio 2018, entra in vigore il nuovo bonus caldaia a condensazione 2018 sono previste:

  • detrazioni al 65% se si installa una caldaia a condensazione di classe A e con contestuale istallazione di sistemi di termoregolazione evoluti;
  • detrazioni al 50% se si istalla una caldaia a condensazione di classe A;
  • detrazioni al 0% se si istalla una caldaia di classe B.

Tra le novità sugli sconti fiscali per chi effettua ristrutturazione casa vi è la proroga del bonus mobili fino al 31 dicembre 2018. Agevolazione che prevede una detrazione pari al 50% per le spese sostenute per l’acquisto di mobili e di elettrodomestici. Ne potranno beneficiare i contribuenti che effettuano lavori di ristrutturazione e che acquistano mobili o grandi elettrodomestici di classe pari almeno alla A+.

Come già previsto dalla precedente normativa, resteranno anche nel 2018 e fino al 31 dicembre 2021 le detrazioni per lavori di riqualificazione energetica in parti comuni del condominio e il Sisma bonus. Il Sisma bonus, per lavori effettuati a partire dal 1° gennaio 2017 e fino al 31 dicembre 2021 sarà del 70%, ovvero dell’80% in caso di riduzione di due classi di rischio. La detrazione sale fino all’85% quando l’intervento è effettuato in condomini. Si parla anche di una possibile estesione dell'agevolazione ai capannoni e alle imprese.

Novità 2018, approvata nella Legge di Bilancio 2018, è il bonus unico condomini.

Bonus unico condomini 2018 solo per i lavori di riqualificazione energetica condominiali, sismabonus + ecobonus, con detrazione spese all'80% o 85%, a seconda del grado di riduzione del rischio raggiunto con gli interventi stessi.

Maggiori informazioni e approfondimenti sono disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate Ristrutturazioni Edilizie: agevolazioni fiscali

 

contatti
Geometra Bologna Gabriele Zanolini

Recapiti Telefonici:
 340/722 3328

Email:
gabriele.zanolini@collegiogeometri.bo.it
Posta Certificata:
gabriele.zanolini@geopec.it

Studio:
via De Marchi n. 29/B - Bologna
Sede Legale:
Via Antonio Bondi, 25 - Bologna

P.IVA: 03415121205
C.F.: ZNL GRL 83T20 A944I
Invia la tua email qui